Storia

La Fondazione Dottor Sorriso Onlus, nasce nel settembre 1995 in memoria di Aldo Garavaglia, per volontà della sua famiglia.

La missione della fondazione è di migliorare la vita dei bambini in ospedale attraverso la clownterapia, continuando l’attività benefica svolta da Aldo Garavaglia in ambito sanitario.

  • 1996: iniziano i primi interventi dei clown-dottori nelle strutture ospedaliere all’ospedale di Tradate, in collaborazione con il primario di Pediatria Roberto Giorgetti.
  • 2000: Dottor Sorriso ONLUS opera continuativamente in 10 reparti pediatrici di cinque ospedali. Prende il via la prima missione internazionale: progetti di clownterapia con i bambini senza dimora di Bucarest, in collaborazione con il clown francese Miloud.
  • 2002: Una delegazione di clown-dottori partecipa alla missione “Path for Peace” in Afghanistan, diretta da Patch Adams. Per l’adesione a questa iniziativa Dottor Sorriso riceve la Targa del Presidente della Repubblica. Continua inoltre a crescere il numero delle strutture sanitarie in cui la Fondazione opera: i Dottor Sorriso sono infatti presenti in 15 reparti ospedalieri.
  • 2004: l’attività dei Dottor Sorriso arriva a coinvolgere i centri di riabilitazione, oltre ai 18 reparti pediatrici. Il primo è l’istituto “La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini. Nello stesso anno la Fondazione riceve il prestigioso “Ambrogino d’Oro” dal comune di Milano.
  • 2006: la Fondazione riceve la Certificazione di qualità UNI EN ISO 9001/2000, importante riconoscimento per la qualità dei servizi prestati.
  • 2009: Dottor Sorriso attiva i primi corsi di formazione in clownterapia per i volontari e aumenta ulteriormente il numero dei reparti pediatrici in cui è presente: nel 2009 sono infatti 22 i reparti pediatrici visitati dai clown-dottori.
  • 2013: grazie al sostegno di privati cittadini, imprese e istituzioni Dottor Sorriso porta avanti la propria missione, impegnandosi ad assistere un numero sempre maggiore di bambini.
  • 2015: i clown-dottori professionisti aumentano sempre di più, fino ad arrivare ad essere ben 23. A questi si aggiungono i 28 Dottor Sorriso volontari, che prestano la loro attività negli ospedali e nei banchetti di Dottor Sorriso. Le strutture ospedaliere in cui i clown-dottori operano sono ormai 16, sparse su tutto il territorio nazionale.
  •  2016: Dottor Sorriso attiva un nuovo corso di formazione per i volontari, che a fine anno diventano ben 40. A fine anno Dottor Sorriso inizia inoltre ad operare in 3 nuovi ospedali, tra cui l’Istituto Giannina Gaslini di Genova e due ospedali della provincia milanese, che si aggiungono ai 27 reparti pediatrici precedentemente attivi.

Attualmente Dottor Sorriso opera in 29 reparti di 18 ospedali e in 3 centri di riabilitazione in 12 province in tutta Italia.

aldo garavaglia

Aldo Garavaglia, nato e vissuto a Rho, ha sempre affiancato la propria attività imprenditoriale all’assistenza ai più bisognosi. Per diversi anni è stato vicepresidente della società San Vincenzo De’ Paoli di Rho, organizzando in prima persona gli aiuti agli alluvionati del Polesine nel 1951.

Ha inoltre ricoperto, per 25 anni, la carica di amministratore dell’ospedale di Rho, fino all’istituzione, nel 1980, della U.S.S.L di zona, della cui assemblea costitutiva è stato presidente.