Cosa facciamo

La clownterapia è un’attività professionale che integra le cure tradizionali, contribuendo a ricostruire, attraverso il sorriso, le difese del bambino di fronte al trauma del ricovero in ospedale.

dottor sorriso onlus clownterapia

L’intervento dei Dottor Sorriso produce effetti positivi su tutte le persone coinvolte nel processo terapeutico:

  • distrae e diverte i bambini, aiutandoli ad affrontare con maggiore leggerezza il contesto ospedaliero;
  • allevia la preoccupazione e il senso di impotenza dei genitori di fronte al ricovero dei propri figli;
  • consente al personale medico di operare con maggiore serenità;

Dottor Sorriso Clownterapia

I Benefici

 

Ridere è un esercizio respiratorio che rilassa i muscoli e produce un effetto terapeutico, soprattutto sui bambini.

La clownterapia influisce sullo stato psicologico dei pazienti, rafforzando la loro capacità di affrontare la malattia e velocizzando il percorso di guarigione.

E’ stato scientificamente provato che la clownterapia:

  • Riduce la somministrazione di analgesici;
  • Riduce i tempi di degenza rispetto ai bambini non coinvolti nella clownterapia;
  • Riduce i tempi di miglioramento clinico;
  • Aumenta le difese immunitarie;
  • Aumenta il livello delle endorfine, agevolando il controllo del dolore.

Le origini della clownterapia

Il pioniere della clonwterapia è Michael Christensen, clown professionista e fondatore, insieme a Paul Binder, del Big Apple Circus.

Nel 1986 Christensen crea “The Clown Care Unit“, che porta il sorriso e la fantasia negli ospedali pediatrici.

Nel 1991, sulla base del modello americano, nasce in Francia “Le Rire Medecin“.

Dottor Sorriso Onlus importa il modello in Italia nel 1995. La clownterapia acquisisce grande visibilità nel 1998, grazie al film sul medico statunitense Patch Adams, uno dei più convinti sostenitori dell’efficacia della terapia del sorriso.