Dieci anni di bellissimi lunedì

Nessuno ama il lunedì, quando ha una vita normale, fatta di sveglia, scuola, settimana e weekend. Eppure il lunedì è il giorno preferito di Elisa.

Elisa ha vent’anni e da quando è nata lotta tutti i giorni con la fibrosi cistica, una malattia genetica rara e degenerativa. È una brutta malattia, è tremenda, ma Elisa sa cogliere quello che di positivo la fibrosi cistica le ha portato.

“Questa malattia, seppur brutta, mi ha permesso di incontrare e conoscere persone fantastiche, che mi hanno aiutata a venir fuori dai momenti più bui, difficili e tristi. Queste persone sono di Dottor Sorriso. Quando vengo ricoverata non vedo l’ora che sia lunedì.”

Lunedì fatti di sorrisi, scherzi, balli, giochi e risate. Tutto diventa magico per Elisa e gli altri bambini, quando un Dottor Sorriso entra nella stanza e porta il buonumore, nonostante tutto. Nonostante la lotta alla fibrosi cistica o alle altre brutte malattie. Qualcuno metteva i fiori nei cannoni, i Dottor Sorriso ci mettono le risate. Si lotta meglio, quando si sorride. Elisa ha un Dottor Sorriso nel cuore, si chiama Super Ricciolo.

“Grazie a loro si può superare tutto con un semplice sorriso. A me personalmente, un dottore in particolare, Super Ricciolo, mi ha seguita da quando avevo dieci anni, e ogni lunedì mi illuminavo e mi illumino tutt’ora, perché so che con un suo semplice ciao io sorrido.”

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LA NEWSLETTER: