Dona un sorriso con Benegum gusto Junior!

Per il quarto anno consecutivo Perfetti Van Melle sostiene Dottor Sorriso tramite il suo marchio Benegum gusto Junior, una linea di caramelle e integratori per tutta la famiglia distribuiti in farmacia e parafarmacia.
L’azienda, leader nella produzione e vendita di caramelle e chewing gum e presente in farmacia e parafarmacia con Health Division – una rete di vendita dedicata al canale – ha destinato un contributo importante per il sostengo delle attività dei nostri Dottor Sorriso: 10.000 sorrisi sono già stati donati ai bambini in ospedale e a questi si aggiungeranno altri sorrisi. Perfetti Van Melle ha infatti deciso di destinare alle nostre attività il 9% del ricavato della vendita dei prodotti della linea Benegum gusto Junior*, sino ad un massimo di ulteriori 10.000 sorrisi.

Anche quest’anno, grazie a questo prezioso aiuto, i nostri Dottor Sorriso potranno portare per circa sei mesi ai bambini ricoverati in quattro degli ospedali in cui la nostra Fondazione è presente ben 20.000 sorrisi**.
Un risultato davvero importante e che racconta tutta la magia che si racchiude in un sorriso.

Scopri maggiori informazioni sull’iniziativa cliccando qui!
Per maggiori informazioni sui prodotti Benegum vai sul sito di Perfetti Van Melle, a questo link, e clicca su Benegum.

* Benegum gusto Junior devolverà il 9% del ricavato dei prodotti della linea Benegum gusto Junior (Integratore di Vitamine e Integratore di Vitamina C e Ferro) presenti negli espositori dedicati all’iniziativa, fino ad un massimo di 10.000 sorrisi.
** Il calcolo viene effettuato con una stima del numero di sorrisi fatti nascere nei bambini visitati da un Dottor Sorriso durante ogni attività di clownterapia: i bambini visitati ogni settimana da due Dottor Sorriso sono circa 40 e ognuno sorride in media 5 volte. Ogni sei mesi quindi i bambini con cui entreranno in contatto i nostri clown-dottori professionisti sono circa 1.000 e 5.000 sono circa il numero di sorrisi fatti nascere sul volto dei bambini in sei mesi in un solo ospedale.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON LA NEWSLETTER: